PRONTI, ATTENTI… VIA!

Archivio per la categoria ‘GEOGRAFIA’

LA PALESTRA con geografia e geometria

Abbiamo innanzi  tutto fatto un’esplorazione, documentandola con qualche foto,  in modo da poter poi rivedere, raccontare e indagare geograficamente questo spazio:

esploriamo la palestra

LA    PALESTRA

Guardiamo le foto alla LIm e puntiamo l’attenzione sul percorso per raggiungerla e su quanto sia grande.

dall'atrio della mensa  il primo corridoio  il secondo corridoio il terzo corridoio

la palestra   gli spalti della palestra

guardiamo e commentiamo la piantina:

piantina palestra limalcune informazioni sul quaderno:

sul quaderno di storia e geografia

Per capire quanto sia grande la nostra palestra abbiamo utilizzato l’aula come confronto. L’aula l’abbiamo considerata un cubetto, perchè ha la forma di un cubo (circa, più o meno, d’accordo?). Vedendo poi le misure nella planimetria ho fatto notare ai bambini che servono due piani di 15 aule per avere lo spazio della palestra.

spiegazione per costruire un cubo:

sviluppo per costruire il cubo

ogni bambino costruisce il suo cubo di cartoncino da utilizzare per il confronto fra aula e palestra:

1 cubo  l'aula  un piano di 15 aule  inizia il secondo piano... 30 aule per una palestra

(cliccare sulle  sulle foto per ingrandirle e leggere le didascalie)

Dov’è l’aula BIBLIOTECA?

Continuando il nostro “viaggio” nella scuola, scopriamo l’aula dove ci sono i libri della nostra piccola biblioteca: sono libri da leggere, consultare, sfogliare… per i bambini di tutte le classi e per le insegnanti.

La raggiungiamo… non è molto lontana: è sul nostro stesso piano, ci guardiamo intorno,  facciamo qualche foto,  vediamo lo scaffale dove c’è il cartellino di classe 1^, delle altre classi, dove ci sono i libri di scienze, di geografia…

Quache giorno dopo, riguardiamo le foto e  proviamo a disegnare la piantina dell’aula biblioteca, prima alla lavagna interattiva,

alla lim

poi sul nostro quaderno:

sul quaderno

(Precisiamo che i libri non si dovrebbero vedere nella piantina… ma ci  piaceva mostrare che eravamo  in una biblioteca!)

Orientarsi: in MENSA

Pian piano osserviamo gli spazi della nostra scuola, ora ecco

la nostra sala da pranzo della mensa

Due aule comunicanti accolgono 3 delle 4 classi che frequentano il “tempo pieno”: la classe quarta, la classe terza e la nostra classe prima. Noi punteremo l’attenzione sull’aula dove ci sono i nostri sei tavoli e i tre occupati dalla classe quarta.

in mensa

Visualizziamo alla LIM la piantina della sala da pranzo della mensa e ci collochiamo ai nostri posti, cambiamo i posti, spostiamo i nomi e,  quando scendiamo per il pranzo, sappiamo perfettamente dove andare a sederci e chi deve essere il nostro vicino!piantina alla LIM

Disegnamo la piantina sul quaderno:

sul quaderno

Orientarsi a scuola: L’ AULA

cartello aulaLa nostra aula di classe 1^ è al secondo piano dell’edificio scolastico.

Per raggiungerla dobbiamo salire 4 rampe di scale, ogni rampa ha 11 gradini.

In cima alle scale  attraversiamo l’atrio, da cui si accede anche alla nostra “aula laboratorio”, alle due aule di classe 5^, all’aula di classe 2^, all’auletta biblioteca, ai servizi  igienici e all’uscita di emergenza… ed eccoci arrivati.

la nostra aula

P1050639

I nostri banchi sono disposti “a ferro di cavallo” con aggiunta di altri banchi in centro. Abbiamo due lavagne: una di ardesia e una interattiva multimediale (la LIM). C’è una cattedra, un tavolino per il computer, due scaffali per il nostro materiale e  qualche banchetto per appoggiare i bicchieri, giochi, ecc. Nell’aula c’è  un’uscita di emergenza e quattro grandi finestre.

Abbiamo disegnato la piantina dell’aula alla LIM, l’ abbiamo  colorata, e aggiunto alcuni oggetti…

(cliccare  sulle  immagini  per  ingrandirle)PERCORSO AULA

Abbiamo scritto il nostro nome su ogni banco della piantina alla LIM… così  la maestra ci ha fatto fare dei percorsi: lei ci spostava sulla LIM muovendo il nome, noi dovevamo rifare la stessa “strada” in aula.

Poi abbiamo provato a spostarci da soli su una piantina stampata come quella della lavagna:

piantina aula cl 1^

In seguito abbiamo utilizzato la piantina anche per i  percorsi sul piano quadrettato: fare un percorso seguendo precisi comandi di numero e direzione di quadretti:

PERCORSO PIANO QUADR

alcuni esercizi sul libro visualizzati alla LIM:

esercizi sul libro       es sul libro 2

Spazi a scuola: L’AULA DI INFORMATICA

Alla scoperta degli spazi della nostra scuola: per conoscerli, utilizzarli, averne cura e trovare nuove modalità per viverli in modo cosciente,  condividendo con compagni e insegnamti…  gioie e responsabilità!

Dopo una prima esplorazione, decidiamo di fotografare, disegnare  e rappresentare  alcuni ambienti precisi.

Iniziamo dall’aula di informatica che attira l’interesse dei giovani “nativi virtuali”,  che non disdegnano la conoscenza di macchine in età da “nonnini”,  ma ancora capaci di insegnare qualcosa.

ENTRIAMO...

ENTRIAMO…

LE POSTAZIONI 1 E 2

LE POSTAZIONI 1 E 2

LE POSTAZIONI 3, 4, 5...

LE POSTAZIONI 3, 4, 5…

LE POSTAZIONI 6, 7, 8 E 9

LE POSTAZIONI 6, 7, 8 E 9

E ora proviamo a disegnare l’aula guardando dall’alto, come se fossimo delle “mosche sul soffitto”.

Ecco un  lavoro fatto sul quaderno dai bambini (niente poltroncine per questa volta),  ognuno si è disegnato vicino al computer usato… piantina aula informatica

EIH!…   ABBIAMO ANCHE IMPARATO DOVE SI STAMPANO I DOCUMENTI CHE LE MAESTRE INVIANO DAL COMPUTER DELL’ AULA,  E D’ ORA  IN POI  SAREMO CAPACI DI VENIRLI A PRENDERE  :)

UN PERCORSO CON RICCIDORO

MUOVERSI NELLO SPAZIO, CONOSCERE E SEGUIRE LE INDICAZIONI… PER TROVARE LA STRADA GIUSTA!

PROVIAMO CON RICCIDORO DOPO AVER ASCOLTATO LA STORIA E  AVERLA DRAMMATIZZATA.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.